www.95032.it Giornata storica ieri a Belpasso, dove nelle ore mattutine è cominciata la collocazione delle Statue di Pietra Lavica scolpite durante le quattro edizioni del Simposio “Oro Nero dell’Etna” svoltesi a Belpasso dal Luglio 2014 ad oggi. Entusiasta il sindaco Carlo Caputo: “Belpasso è una città a forte vocazione artistica non solo per le indelebili glorie teatrali e letterarie del proprio passato, ma anche per una produzione scultorea del tutto nuova, che porta già le firme di alcuni dei più grandi artisti al mondo e degli alunni più promettenti delle migliori Accademie delle Belle Arti d’Italia e che soprattutto si basa sulla riscoperta in campo artistico della Pietra Lavica, risorsa unica e preziosa del nostro territorio”.
Nella giornata di ieri sono state collocate le prime 4 statue in via Roma e nei pressi del Duomo: “Entro metà Giugno – commenta l’assessore Tony Di Mauro – saranno collocate ben 22 statue sulle 33 in nostro possesso, lungo un percorso pianificato dall’apposito comitato comprendente membri dell’amministrazione comunale e professori dell’Accademia delle Belle Arti di Catania: contestualmente sarà collocata per le strade del centro la segnaletica turistica indicante l’itinerario delle Cento sculture”.